domenica 7 novembre 2010

AGRODOLCE...


Agrodolce,
l'arrivo di questa giornata tanto temuta ,
in un certo senso attesa e purtroppo infine vissuta,
come la cronaca di una tragedia annunciata;
e non si tratta di una parola esagerata ,
perché mai parola è stata più azzeccata nel voler definire tragica
la minaccia a un amicizia
condannata a finire
ma che non si rassegna a mollare, a morire.
Agrodolce il constatare,
quanto tu mi possa mancare
mentre ancora stiamo qui a chiaccherare;
e si aggiunge una nota salata
tale e quale alla lacrima che ho appena ingoiata;
e l'agro tornerà ad essere dolce se...
la mia prossima risata sarà insieme a te.
Agrodolce dover ricordare a quando ci si diceva
che non sarebbe potuto mai capitare.
Agrodolce,
o solamente agre,
il sapore di questo piatto che oggi ho preparato,
semplicemente perché tu me lo hai insegnato.

"Cotolette in Agrodolce...alla maniera di Gabri"


Ingredienti per 4 persone
4 fette di carne di vitello
2 uova
un pizzico di sale
farina q.b.
mollica di pane grattugiata q.b.
Per il sugo di condimento
olio extra vergine d'oliva q.b.
4 carote grandi
1 cipolla bianca
1 cespo di sedano
250 g di olive verdi
1 bottiglia di salsa di pomodoro
sale e pepe q.b.
1/2 bicchiere d'acqua
1/2 bicchiere di aceto bianco
2-3 cucchiai colmi di zucchero.
Procedimento
Battere bene le fettine di vitello,
tamponarle nella farina quindi immergere nelle uova battute e passarle nella mollica;
friggerle nell'olio ben caldo fino a doratura quindi adagiarle so un piatto
rivestito di carta assorbente
affinché perdano l'olio di cottura in eccesso.
Tagliare a piccoli pezzi il sedano e la carota e tuffarli in acqua bollente per 5 minuti,
colarli e tenerli da parte.
Tagliare finemente la cipolla e metterla a soffriggere
all'interno di una padella con un filo d'olio a fuco dolce,
unirvi le verdure precedentemente sbollentate e le olive verdi denocciolate.
Coprire a filo il tutto con la salsa di pomodoro,
unire un pizzico di sale e pepe e lasciare stringere il sugo;
Aggiungere l'acqua e aceto, spolverizzare con lo zucchero , lasciare evaporare e spegnare.
Sistemare le fettine di vitello precedentemente cotte sopra un piatto da portata
e coprirle per interno con il condimento di verdure in agrodolce.
E' preferibile mangiarle tiepide o a temperatura ambiente
per assaporarne completamente il retrogusto agrodolce.

7 commenti:

Raffaella ha detto...

Ciao Roby,hai realizzato un piatto molto gustoso.
Complimenti
Baci Raffa

fantasie ha detto...

Cu fu?

I pasticci di Roby ha detto...

@Raffaella-Beh, ogni tanto mi diletto anche nel salato...grazie per i complimenti,Roby
@Fantasie-Nicarella duci sei insuperabile, riesci sempre e comunque a strapparmi un sorriso...cu fu,fu,sicuramente non tu.Sei adorabile,Roby

Scarlett: ha detto...

mi spiace aver letto questo post un po malinconico,se un'amicizia finisce si ci resta sempre un po male,ma forse e' meglio domandarsi se e' stata una vera amicizia???gli amici mi diceva mia nonna si riconoscono nel tempo e si contano tra le mani ..se no era inutile chiamamrli amici...la ricetta cmq molto bella brava!!!baci

I pasticci di Roby ha detto...

@Scarlett-Sai che c'è?Che ancora mi sto chiedendo se è davvero finita...tempo al tempo, grazie comunque per le tue confortanti parole,Roby

PDZ- Paola ha detto...

adoro l'agrodolce!!!devo provare questa ricetta!!!:)
a presto p

camelia ha detto...

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com