venerdì 20 novembre 2009

LA MARGHERITA DELL'AMORE E...DEL SAPORE.


M'ama, non m'ama, m'ama...
chi di voi,
almeno una volta nella propria adolescenza
non si è lasciato tentare da questo rituale magico e affascinante
per interrogare i sentimenti della persona amata?!

Io qualche volta,
lo ammetto!
Bastava che vedessi una margherita
e inevitabilmente cedevo a questo gioco.

Ricordo che se la risposta era affermativa
immediatamente mi riempivo di sodisfazione,
se invece "non mi amava",
celavo la delusione con un
"ma si...del resto è solo un gioco",
ma sotto sotto mi rodeva un poco.

Oggi ci ho riprovato ,
ho rifatto il quesito dell'amore
ma con un nuovo sapore,
quello di una

"Margherita di pane alle patate e aglio"
Ricetta tratta dal libro "Fare il pane con la macchina del pane" di Cathy Ytak

Ingredienti (per una margherita da 750 g)
280 ml d'acqua
450 g di farina di tipo 00 o di tipo 1
40 g di purea di patate in fiocchi
2,5 cucchiaini di lievito madre disidratato
1,5 cucchiaini di sale
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di olio d'oliva all'aglio
1 cucchiaino di succo di limone
1 pizzico di noce moscata
Procedimento
Per realizzare questo pane ho utilizzato la mdp
(e ovvio che in mancanza di questa si può procedere tradizionalmente)
versando tutti gli ingredienti all'interno del suo cestello,
ma non prima di aver unito la farina ai fiocchi di patate,
quindi ho avviato il programma
adatto alla preparazione del pane e della pizza.

Non appena è terminatoil programma,
ho diviso la pasta in 9 piccole palle,
mettendone una al centro e le altre tutte intorno,
su una teglia,
abbastanza distanziate l'una dall'altra.
Lievitando e durante la cottura si salderanno
(vedi foto sotto).

Lasciate lievitare per altri 30 minuti,
e infornate in forno preriscaldato a 220°C per 25 minuti.

Tirate fuori il pane,
lasciatelo intiepidire prima di gustarlo in tutta la sua bontà.




Già che ci siete...
provate anche voi a chiedere se "vi ama"...
a me ha risposto di SI.

9 commenti:

Mary ha detto...

bellissima da vedere e ottima da gustare!

Scarlett: ha detto...

si lei ci ama e noi la amiamoooooooo!!!sara' buonissima...baci e complimenti

Federica ha detto...

ottima!! chissà che profumo e morbidezza!

nicole c ha detto...

bellissima questa margherita Roby complimenti!!
p.s. anche io facevo cosi con le margherite,da giovane,se la risposta era negativa incomminciavo con un altra margherita finche capitava la volta buona...hihihih..che ridere!!!

mamyalle ha detto...

che splendida idea!bravissima come sempre la nostra piccola roby!un bacio tesoro e viva quel gioco della margherita =)

Paoletta ha detto...

E come si può non amarti!
Buona sta margherita.....deve essere profumatissima e saporitissima!Baciuzzzzzzzzzzzz

Lady Cocca ha detto...

Da me sarebbe durata una frazione di secondo...meravigliosa!!
ciaoooo

Mimmi ha detto...

Con una margherita del genere, come si fa a non dire SÌ?
Da rifare!! Se anziché l'olio all'aglio (chengeló) usassi l'olio e 1/2 spicchio di aglio schiacciato?
Grazie e a presto!!

I pasticci di Roby ha detto...

@Mimmi-Nessun problema,anzi credo che il sapore venga più incisivo, il che non guasta.Baci, Roby