venerdì 5 febbraio 2010

UNA VISITA INASPETTATA?


Ok gli preparo la frittata, dolce, con le mele ed anche impacchettata!

Perché era da diverso tempo che Rosangela ed Ezio erano tornati dagli Stati Uniti e, sapete come succede in questi casi, avevano acquistato per tutti noi dei piccoli pensierini ...ma,
vuoi un impegno oggi, uno domani
non era stato possibile incontrarci.

Poi una sera la telefonata che mi avvertiva che dopo cena sarebbero venuti a farci visita...
bene, li avremmo attesi con molto piacere.

Ma il tempo di dare un'occhiata alla credenza nella speranza di trovare qualcosa per realizzare un dolce veloce ed,
ahimè, mi accorgo che in casa c'era ben poco;
da una settimana il mio cucciolo era coricato con un gran febbrone, e questo non mi aveva consentito di recarmi a far provviste ...le mie provviste, per i miei dolci.

Però improvvisamente mi torna in mente un dolce adocchiato nel libro
"Scuola di Pasticceria" dell'Accademia Maestri Pasticceri Italiani
al volume "Dolci facili e veloci",
soprattuto veloci.

Mi precipito a prenderlo, dò uno sguardo agli ingredienti,
pochi, semplici e di quelli che in casa non mancano mai;
fantastico, mi sono salvata, gli offro la frittata.

"FRITTATA SOFFIATA AL FORNO CON MELE"
Ingredienti
30 g di uvetta
1 limone non trattato
2 mele Renette (io ho usato le Golden)
150 g di farina 00
50 g di zucchero semolato
2 dl di latte
4 uova
sale
Per servire e decorare
150 g di confettura di albicocche
zucchero a velo
Preparazione
Mettere l'uvetta ad ammorbidire in una ciotolina con acqua tiepida.
Lavare ed asciugare il limone, grattuggiarne la scorza, spremere il succo e filtrarlo.Sbucciare le mele, privarle del torsolo e tagliarle a rondelle in senso orizzontale, irrorarle con il succo e la scorza del limone.
Setacciare la farina con lo zucchero in una ciotola, incorporare il latte a filo mescolando con una frusta a mano.Rompere le uova separando i tuorli dagli albumi;unire i primi, uno alla volta, alla pastella, poi aggiungere l'uvetta sgocciolata e strizzata.
Montare gli albumi a neve e incorporarli delicatamente al composto. Versare la metà dell'impasto in uno stampo foderato con carta da forno, distribuirvi sopra uno strato di mele quindi sovrapporre il resto del composto e le mele rimaste.

Vedi sequenza fotografica


Cuocere in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti finché la superficie risulterà dorata.
Togliere la frittata dal forno e lasciarla raffreddare, quindi lucidarla con la confettura di albicocche scaldata a fuoco basso.

Spolverizzare infine il dolce con lo zucchero a velo e servire a quadrotti.

12 commenti:

Mary ha detto...

Dev'essere tanto buona!

Federica ha detto...

nooo ma è eccezionale!! sei un genio!! copio/incollo!! un abbraccio!

Ninia ha detto...

Quand'è che vengo a casa tua per assaggiare questa squisitezza????
Mi sa, che mi devo accontentare a rifarla a casa mia per adesso....:))
Bacioni tesoro e buon WE
Antonella

fantasie ha detto...

Sei di una dolcezza rara e il tuo dolce non riesce nemmeno ad eguagliarla!

marsettina ha detto...

ottima idea,complimenti!

dauly ha detto...

belli quei libri che ti salvano sempre in corner, poi se la salvezza è una squisitezza come questa quel libro lo voglio anch'iooo!!ciao cara e buona domenica!

crumpetsandco ha detto...

Che spettacolo! chissà che delizia!!!

I pasticci di Roby ha detto...

Siete tutte quante meravigliose.Buon fine settimana,Roby

Laura ha detto...

Che magnifica delizia!!
Complimenti, Laura ;)

blunotte ha detto...

I pasticci di Roby????alla faccia dei pasticci, compliemtni tutto ben fatto, ben descritto e tutto davvero delizioso.

I pasticci di Roby ha detto...

@blunotte-Grazie, il tuo commento mi lusinga
davvero tanto.Buona Domenica,Roby

tork ha detto...

mio figlio dice che questo è il dolce più buono che abbia mai mangiato... credo che almeno la metà di questo complimento ti spetti di diritto!!!

ti ho copiato la ricetta in versione senza glutine e la rifaccio spesso perchè è veramente molto veloce e buona

Vale