lunedì 22 agosto 2011

A MARCELLO...


La morte non è niente
io sono solo andato nella stanza accanto.
Io sono io .
Voi siete voi.
Ciò che ero per voi lo sono sempre.
Datemi il nome che mi avete sempre dato.
Parlatemi come mi avete sempre parlato.
Non usate mai un tono diverso.
Non abbiate un’aria solenne o triste.
Continuate a ridere di ciò che ci faceva
ridere insieme.
Sorridete, pensate a me, pregate per me.
Che il mio nome sia pronunciato in casa
come lo è sempre stato.
Senza alcuna enfasi, senza alcuna ombra
di tristezza.
La vita ha il significato di sempre.
Il filo non è spezzato.
Perchè dovrei essere fuori dai vostri pensieri?
Semplicemente perchè sono fuori dalla vostra vista?
Io non sono lontano, sono solo dall’altro lato
del cammino.
Charles Peguy

...e come potresti essere fuori dai nostri pensieri?
caro, allegro , eterno amico!!!
E nell'attesa di rincontrarti nella stanza accanto
è a te che voglio dedicare questa torta

"Sea Cake Celebration"
l'interno di questa torta è stato realizzato con la stessa ricetta di questa torta



perché insieme alla vita...tu adoravi il mare!
E mentre ti penso, sorrido, e ancora una volta
mi avvolgo nel tuo sincero abbraccio.

11 commenti:

Mary ha detto...

E' stupenda !

Federica ha detto...

ciao Robyyyy come stai????? i tuoi post sono sempre spettacolari!!!!!!!!!!!!un abbraccio grandissimo!!!

ele ha detto...

come sempre la tua sensibilità entra nel cuore. ti abbraccio tesoro

LUSI ha detto...

il tuo post mi apre ferite dolorosissime roby, ma sei sempre unica nel regalare un pensiero a un amico! Meravigliosa dedica che se mi permetti la giro a mio fratello sperando che sia nella stessa stanza del tuo amico, ti abbraccio fortissimo e benrientrata!

I pasticci di Roby ha detto...

@Mary
Federica
Ele
E' bello ritrovarvi...grazie di esserci,Roby
@Lusy-Ma certo che permetto e ricambio il tuo abbraccio,Roby

Scarlett: ha detto...

Roby ti lascio un caro abbraccio..rileggerti dopo tanto tempo e con questo post mi stringe il cuore...ma le parole che hai scritto e che dedichi al tuo amico fanno molto riflettere anche se e' facile leggere difficile a farsi...allora ti stringo forte perche' questo abbraccio virtuale porti in te un po di serenita' e riesca a farti sorridere un pochetto....baci

Paoletta ha detto...

Io dico solo una cosa:mi manchi........................

Lory ha detto...

Ciao Roby!! Da quanto tempo non ci incrociamo! Ti abbraccio forte e mi complimento con te per il tuo fantastico "pasticcio".
BaCI

resy ha detto...

Cara Roby, scorrendo quello che mi sono persa ad agosto ho trovato questo tuo post. La poesia che hai citato è toccante!
E' vero, le persone care che non ci sono più restano vive nei nostri pensieri, nei nostri semplici gesti quotidiani, nel nostro cuore. Solo il tempo riesce a trasformare un dolore sordo in un dolce ricordo che anziché rattristarci ci riempie di calore e ci fa sentire meno soli.
E da questa torta dai toni delicati e caldi traspare la dolcezza di questo ricordo.
Ti abbraccio forte
Resy

I pasticci di Roby ha detto...

@Resy-E' vero...la mia fede mi suggerisce che dovrei gioire, ma il mio egoismo mi fa soffrire per la sua assenza.E' dura da superare ma grazie anche alle dolci parole come le tue, so che un giorno, spero vicino, a questo post se ne aggiungeranno altri ancora, proprio come se lui fosse sempre tra di noi.Ti bacio,Roby

Simona ha detto...

altro che pasticci sono vere opere d'arte..bravissima apresto Simmy