lunedì 5 marzo 2012

BUTTERMILK PANCAKES ...il profumo della Domenica

Perché è così, la Domenica ha un profumo speciale, sarà perché non c'è bisogno di accelerare e si può godere di tutto ciò che nel resto della settimana, fiondandosi fuori di casa, non si riesce a fare.
Così, il profumo della Domenica, nella mia casa, è un intreccio di paesi e tradizioni,
un misto tra il profumo di soffritto che promette un ricco ragù tipicamente italiano
che entro l'ora di pranzo andrà a raggiungere un bel piatto di pasta rigorosamente al dente
e un morbido e avvolgente profumo di burro che ti butta giù dal letto perché
- "Ehi, mamma sta preparando i pancakes!!!"
-"I pancakes?"
-"Ah già, è vero, oggi è Domenica"

e in men che non si dica mi ritrovo la famiglia al completo intorno al tavolo
pronta a divorare le famose frittelle tipicamente americane,
ma a casa mia, a parte un componente, per adozione italiane,
ancora calde e fumanti pronte ad accogliere una morbida spalmata di burro,
una generosa colata di sciroppo d'acero e una delicata pioggia di zucchero a velo.
Ritengo che con questa ricetta di oggi abbia finalmente ottenuto il pancake perfetto
a differenza di qualcuno già fatto in precedenza
che a giudizio dell'americano di famiglia, previa sterile espressione e arricciata di naso
si limitava a dire - "Si son buone...però..."
Stavolta, invece, bocca piena e occhi mielosi
-"Roby, questi pancakes si che sono meravigliosi!!!"
E tutto il resto della famiglia approva...me compresa.

"Classik Buttermilk Pancakes"
Frittelle al latticello
dal libro"Buon Appetito America"


Ingredienti per 5/6 frittelle
135 g di farina
2 cucchiaini di zucchero
mezzo cucchiaino di sale
mezzo cucchiaino di lievito per dolci
un quarto di cucchiaino di bicarbonato di sodio
250 g di latticello (da me sostituito con 125 ml di panna acida e 125 ml di latte parz. scremato)
un uovo grande
35 g di burro fuso
olio vegetale (per ungere il padellino)
burro in più per servire
sciroppo d'acero
Preparazione
Mescolate in una ciotola tutti gli ingredienti secchi
mentre in un'altra sbattete insieme quelli liquidi.
Uniteli insieme e amalgamateli ben bene, senza però, lavorarli troppo;
se la pastella risulta un po' grumosa, va bene lo stesso.
Ungete leggermente con l'olio un padellino antiaderente di media grandezza e ponetelo su fuoco moderato;quando il padellino è ben caldo versateci un mestolino di pastella; girate la frittella quando i bordi si asciugano e cominciano a formarsi delle bollicine.Cuocete l'altro lato finché è dorato, circa 2 minuti; proseguito così fino ad esaurimento della pastella e servite subito con una noce di burro e abbondante sciroppo d'acero oppure, semplicemente con zucchero a velo.

E anche le mie frittelle provate, riprovate e approvate partecipano al contest di
Fabiola "Rimettiamole in pentola"
"

8 commenti:

Antonella ha detto...

Che buoniii

Eleonora ha detto...

Adoro i pancakes, sono come una coccola tutta per me di primo mattino.. una sorta di comfort food :-)
I tuoi Roby sono fantastici, viene voglia di mordere lo schermo!

Chez Denci ha detto...

Non li ho mai fatti o mangiati.. magari prima o poi li provo chissà :-) Baci

Scarlett: ha detto...

li ho assaggiati in crociera ma non e' che mi siano piaciuti tanto,ma non so perche' questi mi fanno pensare il contrario....:-)) brava e grazie per il commento mi hai fatto arrossire..buona giornata

Roby ha detto...

@Antonella-Grazie di cuore.
@Eleonora-Fai pure ma...occhio ai denti, ah,ah,ah.Baci
@Chez Denci-Meglio prima che poi...ne vale la pena!Ti abbraccio
@Scarlett-Conosco anch'io quelli che servono in crociera e consentimi di dirti che c'è una bella differenza!!!Prova e fammi sapere, quanto al farti arrossire, confermi quanto penso...oggi come oggi diventa sempre più difficile trovare persone capaci di farlo.Ti bacio

Le Ricette di Tina ha detto...

la domenica è speciale davvero!che stupenda questa ricetta complimenti!ciaoo

Lauradv ha detto...

Li adoro! Mi ricordano il mio periodo canadese! I tuoi li devo assolutamente provare :)

Fabiola ha detto...

grazie ancora, inserita, baci.