domenica 30 gennaio 2011

NON CHIAMATELO MICKEY MOUSE !

Stavolta il personaggio è di fama internazionale, che dico, mondiale;
Topolino
chi non conosce questo simpatico topino
che da generazioni in generazioni ci diverte con le sue avventure.
Mi risulta quindi molto semplice reperire il "soggetto"
e trasformarlo in cialda di zucchero per la realizzazione della torta.
Così, quando siamo giunti al giorno della consegna,
nel luogo convenuto mi ritrovo davanti ad un uomo sorridente che tiene la mano
ad un bimbo incuriosito dal pacco che reggo sulle braccia;
comprendendo che probabilmente il curiosone sia il festeggiato gli porgo la torta
esclamando con soddisfazione:
"Eccoti la tua torta di Mickey Mouse!!"
Non l'avessi detto mai, come se avessi pigiato un interruttore,
si scatena un pianto assordante come una sirena;
sbigottita mi domando cosa sarà stato mai,
e prima che realmente pronunci quella domanda,
lui, il piccolo festeggiato urla:
"Io non volevo la torta di stò Mickey Mouse...io volevo la torta di Topolino",
tirando su con il naso.
Ma vaf.....ehm, ehm, non sta bene esprimermi in tal modo,
dopotutto si tratta di un bambino,
mi limito a sorridere, li saluto e penso
che ci penserà il papà a spiegargli che non vi è alcuna differenza.

"TORTA TOPOLINO"

La torta è composta da tre strati di pan di Spagna bagnati con sciroppo al kirsch e farciti con crema di vaniglia e fragoline di bosco, rivestita di pdz e guarnita con cialda di zucchero dipinta.
Per la crema alla vaniglia
50 ml di latte
1/3 di bacca di vaniglia
1 cucchiaio di panna
12 g di zucchero
30 g di tuorli
4 g di gelatina
150 ml di panna
Per lo sciroppo di kirsch
100 ml d'acqua
2oo g di zucchero
i fialetta di kirsch
Per la preparazione dello sciroppo
Fare sciroppare portando a bollore l' acqua e lo zucchero,
lasciare sobbollire per qualche minuto
quindi aromatizzare con un cucchiaio di kirsch
Per la preparazione della crema alla vaniglia
Versare il latte con il cucchiaio di panna in un pentolino, aggiungere la bacca di vaniglia, quindi portare a ebollizione mescolando. Mettere i tuorli in una terrina, aggiungere lo zucchero e mescolare.Versarvi il latte e la panna sopracitati, mescolando in continuazione.Mettere questo composto sul fuoco, portare la temperatura a 80/85°, mescolando in continuazione poi, togliere dal fuoco.Aggiungere la gelatina , precedentemente ammollata e farla sciogliere completamente.Passarla al setaccio raccogliendola in un recipiente lasciando che raffreddi.Intanto montare la panna, trasferirne una parte nel recipiente con la crema alla vaniglia, quindi mescolare.Trasferire quanto sopra nella terrina della panna montata e mescolare delicatamente il tutto

9 commenti:

Rosetta ha detto...

Ma è bellissimo ! fossi capace io almeno un pochino.
Mandi

Fabiola ha detto...

Bellissimo, è perfetto.....

fantasie ha detto...

Ma anche tu che parli straniera!!! Tricolore devi parlare!!! ;)
Baci

Chez Denci ha detto...

Aahhahah.. ha ragione Fantasie, gli inglesismi la prossima volta lasciali a casa oppure : Ta da ecco a voi la torta di Mickey Mouse alias TOPOLINO!!! Ci sarà riuscito secondo te il babbo a convincerlo della differenza o si saranno solo fatti guidare dalla sicura bontà della torta?! :-) Baci

Scarlett: ha detto...

ahahaah mi vien da ridere,il mio che da poco sta imparando l'inglese a scuola vuole sapere perche' proprio mouse..che e' quel cosino che muove mamma quando sta seduta al pc,...allora troviamo un accordo e lo chiamiamo semplicemente topolino!!!e per giunta e' stato oclui che ha preso il suo primo dentino...Brava Roby una torta perfetta e molto golosa con quelle fragoline!!baci

Patrizia ha detto...

Stupenda la tua torta! Sei davvero brava! Ciao a presto Patrizia
P.S. Mi aggiungo come sostenitrice!!

Torte & Decorazioni ha detto...

Povero piccolo,certo che ci mancava solo l'inglese a confondergli le idee!!La torta e molto bella,i tuoi lavori sono molto belli complimenti.
Ciao Francesca

Ramona ha detto...

Finalmente un nuovo contest! Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Emile Henry ha organizzato uno straordinario contest “Frutta in pentola”, dove la protagonista indiscussa è proprio la frutta, sia fresca che secca. I premi? Beh ti invito a sbirciare nel blog, ti aspetto http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/02/contest-frutta-in-pentola.html

littledesserts ha detto...

Ti vorrei invitare al mio primo contest MANI NELLA MANITOBA, una raccolta di ricette con la farina manitoba...
http://dolciedesserts.blogspot.com/2011/01/primo-contest-mani-nella-manitoba.html
se ti va passa a dare un'occhiata... ti aspetto...

ps. ho già deturpato abbastanza il tuo ultimo post... così ho avuto il buon gusto di scriverti qui il mio invito... ciao... pps. mi inserisco tra i sostenitori così non ti perdo d'occhio...