martedì 3 maggio 2011

QUANDO UNA COLOMBA...




Perché quando una colomba, superstite dagli ingordi pasquali
incontra una pecorella di pasta di mandorla,
anche questa scampata alle fauci di un festaiolo goloso,
e insieme decidono di unirsi all'interno di un delicato guscio di pasta frolla,
non può che nascere un qualcosa di sublime come una

"CROSTATA DI COLOMBA
CON CUORE DI PASTA DI MANDORLA"


Ingredienti per la pasta frolla morbida
300 g farina oo

150 g burro
100 g zucchero
1 uovo intero + 1 tuorlo
scorza di limone grattugiata
1 pizzico di sale
mezza fialetta di aroma di vaniglia
1 bustina di lievito
Impastare velocemente insieme tutti gli ingredienti e far riposare in frigorifero per circa 2 ore; trascorso questo tempo spianare l'impasto e porlo all'interno della teglia rivestita di carta forno, quindi farcire come da ricetta e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa.

per il ripieno:
1/4 di colomba (o pandoro, o panettone) tagliato a fettine da 1 cm.,
1 pecorella da 100 g (o pasta di mandorla dello stesso peso)
gelatina di albicocche q.b.,
25 g. di farina,
70 g. di zucchero;
1 tuorlo e mezzo,
250 g. di latte.

Inoltre
mandorle a lamelle per cospargere la superficie della torta


Mettere in un pentolino i tuorli e lo zucchero, mescolare ed aggiungere la farina, quindi poco alla volta il latte. Porre sul fuoco lento fino a scioglimento dello zucchero e finché la crema velerà il cucchiaio (la crema non deve solidificare ma mantenere una consistenza fluida).
Imburrare ed infarinare una teglia da 28 cm., stendere la frolla lasciando sbordare ai lati, praticare dei buchi alla base con i rebbi di una forchetta, stendervi
la pecorella spianata precedentemente con un mattarello o l'eventuale pasta di mandorla e spalmarvi sopra la gelatina. Aggiungere quindi le fette di colomba in modo da ricoprire tutta la base e versare la crema sulla crostata. Attendere 15 minuti lasciando che la colomba assorba tutta la crema e porre in forno preriscaldato a 180° per circa 35/40 minuti. Appena superficie del dolce assumerà un lieve colore oro, sfornare, far raffreddare e cospargere di zucchero a velo.

9 commenti:

Fabiola ha detto...

CIao Roby, tutto bene???? che bontà hai sfornato!!!!!!!!! un abbraccio.

Federica ha detto...

oh mamma mia cosa vedo..ma è spaziale questa crostata! copio!!!!!!!un abbraccio!

marsettina ha detto...

che delizia hai preparato!

mamysandra ha detto...

cieloooo ha un aspetto sublime!!! mi viene l'acquolina in bocca solo a vedere le foto!!!! bravaaaa!!! baciotti e strucconi mamysandra!!!

Max ha detto...

Sei bravissima, quella crostata è invidiabile, queste sono ricette da stampare e conservare... Buona Domenica, ciao.

Ivana - LaCucinaAccanto ha detto...

Che meraviglia la tua crostata con la colomba e la crema.
E' una ricetta da segnare
Se vuoi partecipa alla nostra festa di condominio inviando ricette nuove o già pubblicate a http://lacucinaaccanto.blogspot.com/2011/05/buffet-in-giardino-la-nostra-prima.html
La tua presenza sarà molto gradita
Grazie
Buona serata

camelia ha detto...

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com

sississima ha detto...

Il giusto modo per riutilizzare la colomba avanzata! Passavo di qui e intanto mi sono unita ai tuoi lettori fissi, ciao SILVIA

caris ha detto...

Caspiterina...passo di qui e cosa trovo???una meraviglia!!!!
Ciao bella! Volevo chiederti se ti va di partecipare a questo contest:
http://www.cookingplanner.it/2011/05/metti-uno-stilista-a-cena/

so che è difficile ma con le tue trote e la tua fantasia...beh, secondo me tireresti fuori il solito capolavoro!
Baci