venerdì 21 gennaio 2011

UUUUUHHHHHH...AKELA CHIAMA.


E' notte quando la sagoma di Akela disegna i suoi contorni
al centro di una luna piena e luminosa;
il vecchio lupo grigio e solitario è lì,
maestoso sulla cima della rupe
ormai divenuto luogo simbolo dell'unità del branco.
Dalla sommità di questa collina composta da grosse pietre e massi Akela
guida il branco composto da lupi di ogni età e colore
che si lasciano consigliare e guidare dalla sua profonda e indiscutibile esperienza.
Ogni branco possiede un suo Akela
(ma per chiarirvi meglio le idee vi riporto a quanto scritto qui precedentemente);
nel branco del "Terrasini 2" colui che rappresenta Akela,
nella vita si chiama Giovanni,

e mai persona fu più appropriata ad una figura emblematica
come in questo caso.
Giovanni-Akela è guida preziosa e amorevole nel nostro gruppo scout
e sebbene rappresenti un vecchio lupo selvaggio
non sarebbe capace di far del male a una mosca;
propone la sua legge con fermezza ma senza mancare di dolcezza
ed è proprio questo che fa di lui un Capo branco amato.
Qualche giorno fa ,
Giovanni-Akela ha compiuto 51 anni
e mi è parso normale rappresentare tutto ciò
nella sua torta di compleanno.

"TORTA DI AKELA"


Si tratta di un pan di Spagna farcito con una crema bianca al latte e un gel di fragoline di bosco (ambedue le ricette delle creme le ho trovate scritte in un forum di cucina)


Ingredienti per la crema bianca:
600 ml latte
180 g zucchero
80 g amido di mais
100 ml panna montata
aromi a piacere
Mettere in un pentolino l'amido e lo zucchero, incorporare il latte e cuocere a fuoco lento.
Una volta raffreddata aggiungere la panna montata e aromatizzare a vostro gradimento.

Gli ingredienti per il gelèe:
250 g fragoline di bosco o fragole(o qualsiasi altro frutto si desideri)
180 ml acqua
4 cucchiai colmi di zucchero
2 cucchiai di amido di mais
frullare gli ingredienti tutti insieme con un robot quindi porre in un pentolino e portare a bollore, a questo punto mescolare ancora per dieci minuti sul fuoco, noterete che il composto diviene lucido e trasparente, quindi spegnere e lasciare intiepidire.

Assemblaggio della torta.
Tagliare in tre strati il pan di Spagna e inumidirli con sciroppo e maraschino;farcirli con ambedue le creme e spalmare esternamente di panna montata.Porre in frigo per qualche ora agevolando la gelitificazione del gelèe di fragoline, quindi decorare rivestendo il tutto con pasta di zucchero e ponendo sopra la cialda realizzata con questa tecnica

Auguri Vecchio Lupo

altri mille di questi giorni

e ancora mille e anche più dei tuoi preziosi Consigli

6 commenti:

resy ha detto...

Complimenti Roby, è una bellissima torta! Anche a me piace moltissimo dipingerle e tu l'hai dipinta veramente bene
ciao Resy

Scarlett: ha detto...

ecco un altro bel capolavoro pieno zeppo di golosita' ma anche di tanta riconsocenza..brava!!!

fantasie ha detto...

Tesoro, eccomi ad aggiornarmi con il tuo blog! Mica avevo visto le tue ultime creazioni... ma adesso mi sono messa al passo e spero di non perdere più nemmeno una puntata!
A presto
Stefania

I pasticci di Roby ha detto...

@resy-E' vero, anche tu riesci a fare delle vere e proprie opere d'arte,molto più di me, per questo il tuo complimento vale il doppi.Baci,Roby
@Scarlett-La riconoscenza è dovuta a chi se la merita, proprio come in questo caso.Grazie per aver apprezzato,Roby
@fantasie-Mi hai fatto scervellare come una matta...non farlo MAI PIU!!!Ti abbraccio,Roby

PDZ- Paola ha detto...

eccola!!!!brava roby!!!
e auguri ad Akela....buon cammino!!

Tami ha detto...

Ciao Roby!Molto interessante il tuo blog,la mia grande passione cmq rimane x le torte e credo di stare nella sezione giusta....Sono tutte belle,ma questa ci piace più di tutte!!Sei molto brava a disegnare...complimenti;-)